Decreto Legislativo 2 febbraio 2002, n. 27

"Modifiche ed integrazioni al decreto legislativo 2 febbraio 2001, n. 31, recante attuazione della direttiva 98/83/CE relativa alla qualità delle acque destinate al consumo umano"

 

Decreto che modifica il precedente DL 31/01 e ne corregge il testo in alcuni punti.

In particolare vengono modificati alcuni dei punti di rispetto dei parametri:

- per le acque fornite attraverso una rete di distribuzione, nel punto di consegna ovvero, ove sconsigliabile per difficoltà   tecniche o pericolo di inquinamento del campione, in un punto prossimo della rete di distribuzione rappresentativo e   nel punto in cui queste fuoriescono dai rubinetti utilizzati per il consumo umano;

- per le acque confezionate in bottiglie o contenitori, rese disponibili per il consumo umano, nel punto in cui sono   imbottigliate o introdotte nei contenitori e nelle confezioni in fase di commercializzazione o comunque di messa a   disposizione per il consumo.

 

Inoltre viene estesa la figura del Gestore del servizio idrico integrato comprendendo anche “chiunque fornisca acqua a terzi attraverso impianti idrici autonomi o cisterne, fisse o mobili”.

 

Vengono inoltre modificate alcune delle indicazioni contenute nell’Allegato I, relativamente ai parametri degli ioni nitrito e nitrato, al parametro del disinfettante residuo ed al parametro del pH.