Decreto del Ministero della Salute 6 aprile 2004, n. 174

"Regolamento concernente i materiali e gli oggetti che possono essere utilizzati negli impianti fissi di captazione, trattamento, adduzione e distribuzione delle acque destinate al consumo umano"

 

Decreto che stabilisce i requisiti dei materiali che possono venire a contatto con acqua destinata al consumo umano utilizzati negli impianti fissi, al fine di evitare l’alterazione dell’acqua stessa, sia conferendole un carattere nocivo, sia modificandone sfavorevolmente le caratteristiche organolettiche, fisiche, chimiche e microbiologiche. Il Decreto si applica alla realizzazione di impianti nuovi e alle operazioni di sostituzione per manutenzione di impianti esistenti.

 

Vengono definite le caratteristiche di molti materiali metallici, plastici ed altri e vengono date le disposizioni per l’inserimento di nuovi materiali nelle liste di accettazione.

 

Questo Decreto si collega al punto 2 dell’articolo 9 del DL 31/01, il quale indica la necessità di emanazione di un documento che indichi le caratteristiche dei materiali a contatto con acqua destinata al consumo umano al fine di evitare la contaminazione dell’acqua stessa.