Norma UNI - CTI 8065
“Trattamento dell’acqua negli impianti termici ad uso civile”

Per gli impianti di riscaldamento, la Norma UNI - CTI 8065 prevede l’adozione dei seguenti trattamenti:

- in tutti gli impianti è necessario prevedere un condizionamento chimico;
- per gli impianti di potenza maggiore di 350 kW (300.000 kcal/h) è necessario installare un filtro di sicurezza (consigliabile comunque) e, se l’acqua ha una durezza totale maggiore di 15°fr, un addolcitore per riportare la durezza entro il limite di 15°fr;
- per gli impianti di riscaldamento con potenza minore di 350 kW, se l’acqua di riempimento o rabbocco ha durezza minore di 35°fr l’addolcimento può essere sostituito da idoneo condizionamento chimico. I condizionanti chimici previsti dalla Norma sono divisi per tipo di azione effettuata.